148 Messaggi in 124 Discussioni- da 3 utenti - Ultimo utente: neandro

Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Outlook Express Errore 0x800C0133  (Letto 101231 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
K-Sens
Amministratore
Utente normale
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 146



« inserita:: 25 Gennaio 2008, 14:36:19 »

Sappiate che se si presenterà un giorno questo messaggio anomalo, contenente l'errore 0x800C0133, vorrà dire che avete raggiunto i 2 Gb di spazio in Outlook Express [Windows Xp]


Consiglio: da Outlook Express create una nuova identità e riconfigurate l'account che avevate, adesso provate ad importare i file dbx del vecchio account, tranne quello da 2Gb;

Tutti i messaggi di posta sono contenuti in file con estensione dbx, all'interno della cartella
c:\Documents and Settings\"NomeUtente"\impostazioni locali\dati applicazioni\identities\"IdentityDirectory"\Microsoft\Outlook Express\

In pratica se faceste il backup di questa cartella, vi portereste dietro tutta la vostra posta..occhio però.. per visualizzarla si dovrà o reimportare il tutto in un account fittizzio oppure usare dei programmini che siano in grado di aprire i file dbx autonomamente...



K-sens


« Ultima modifica: 28 Luglio 2011, 12:41:17 da K-Sens » Registrato
SensaSenso
« inserita:: 25 Gennaio 2008, 14:36:19 »

 Registrato
K-Sens
Amministratore
Utente normale
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 146



« Risposta #1 inserita:: 30 Aprile 2008, 15:44:20 »

Altro suggerimento:

Il problema è che i file di Outlook Express (postainarrivo.dbx, postainviata.dbx, etc,etc) hanno la limitazione di ca 2Gb;

[Soluzione Testata e Funzionante]

-) se il file da 2 Gb è quello della posta in arrivo, fate così, suddividete i messaggi arrivati per anno, e spostateli in
nuove cartelle (tasto dx su Cartelle Locali, Nuova Cartella) nominandole col numero di anno per esempio;

-) a questo punto, una volta finito, chiudete Outlook, rechiamoci nella cartella dove riesodono i file dbx (c:\Documents and Settings\"NomeUtente"\impostazioni locali\dati applicazioni\identities\"IdentityDirectory"\Microsoft\Outlook Express\)  e cancelliamo il file incriminato, quello da 2 Gb;

-)  riaprite Outlook, e come per magia, avrete il file Postainarrivo.dbx  o quello che sia, da 74 kb, fresco fresco e pronto a ricevere messaggi!

Ti ha aiutato questo post? Vota il sito clikkando sul logo in alto!!
GRAZIE

K-sens


« Ultima modifica: 28 Luglio 2011, 12:41:02 da K-Sens » Registrato
SensaSenso
« Risposta #1 inserita:: 30 Aprile 2008, 15:44:20 »

 Registrato
K-Sens
Amministratore
Utente normale
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 146



« Risposta #2 inserita:: 28 Dicembre 2009, 10:48:23 »

Aggiornamento:

Potrebbe accadere, in rari casi, che il file dbx che ha superato il limite non sia visibile all'interno della cartella Outlook Express; cioè, andando su, ad esempio, "Posta in Arrivo", non viene visualizzato nulla.

In questo caso l'unico sistema possibile per il recupero è l'utilizzo di software di terze parti, con i quali sarà possibile visualizzare i file dbx anche di dimensioni elevate, fino a 4Gb. Questi programmi permettono l'estrazione dei messaggi con estensione .eml, che potranno poi essere riorganizzati in outlook, semplicemente trascinandoli all'interno delle cartelle volute, occhio però a non raggiungere nuovamente i 2 gb. Occhiolino

Saluti

Ksens
[/size]
« Ultima modifica: 28 Luglio 2011, 12:42:53 da K-Sens » Registrato
SensaSenso
   

 Registrato
Pagine: [1]
  Stampa  

 
Vai a: